It | Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Accedi / Registrati Blog

Categorie


CALICI CARATTERIALI altruista

CALICI CARATTERIALI / altruista Una collezione di calici che si collega al tema della "personalità" attraverso la reinterpretazione concettuale e formale; oggetti funzionali che richiedono un contatto diretto, una vicinanza ed una complicità per innescare processi sociali indotti. In questa logica piccole trasformazioni conducono l'oggetto da semplice calice da degustazione in oggetto comunicativo, piccole invenzioni per suggerire nuovi usi e nuove tipologie di prodotto. Nascono 7 linee caratteriali e le caratteristiche umane si riversano immediatamente nel calice: "l'altruista" è caratterizzato dalla modifica del bordo superiore del calice, che si trasforma in un beccuccio; si predispone a condividere il vino con la persona che ti siede accanto senza il rischio di versarlo sulla tavola. "l'ambiguo" non si decide sulla forma, si muove e si deforma generando un motivo decorativo ma non funzionale al prodotto; nega la sua essenza in modo dichiarato e non prende posizioni. "il conservatore" è un calice attento, capace di fare attenzione al vino anche quando avanza; un tappo in sughero permette la conservazione anche per il giorno successivo. "l'estroverso" è il noto calice Swing che per questa occasione si presenta con la sua caratteristica caratteriale, ovvero per essere capace di cercare un contatto forte, coinvolgendo il consumatore. "l'introverso" si presenta invece come un semplice calice nato però con la combinazione della caraffa da mezzo litro; un bicchiere e la sua caraffa, un rapporto a due, unico e capace di fornire un unico prodotto unito dalla funzione e dalla loro compenetrazione. Si inserisce perfettamente nella caraffa, capovolto, ed una volta a tavola ne permette il riempimento per l'uso personale. "il passionale" è composto da due calici che presentano la coppa inclinata, diretta una verso l'altra in un rapporto sentimentale e di amicizia; pronti già per il brindisi, aperti alla conoscenza ed alla condivisione. "il rilassato" è un calice disteso, disposto ad accontentare in un clima pacifico il degustatore; la coppa si inclina leggermente, decanta perfettamente il vino e si allunga verso la bocca. Dimensioni 12x12x25 cm Mostre La Via della Lana / Lanificio Paoletti / Follina / 2016 Creative Produzioni / Fondazione Ragghianti / Lucca / 2015  Shape + Taste Ingranaggi Possibili / Villa Il Mulinaccio / Vaiano / 2015 FSdesignHUB / Fuorisalone / Milano / 2015 Homi / Fiera di Milano / 2014 Wine&TheCity / Hotel Piazza Bellini / Napoli / 2014 Spazio Anna Breda / Padova / 2013 Food Mood / spazio 70mq / Livorno / 2012 Abitare il Tempo / Fiera di Verona / 2012 I.d.e.a. / Parl Plaza / Londra / 2012 Cibo e Dintorni / Berlino / 2011 Padiglione Italia / Biennale d'Arte di Venezia / Museo Pecci / Prato / 2011  Artò / Lingotto Fiere / Torino / 2011 Minimi / Macef / Fiera di Milano / 2011 Musei Collezione Permanente / Vineum Bodensee Museum / Meersburg Collezione Permanente / Glass Museum / Shangai Collezione Permanente / MoMa / Museo d'Arte Moderna / San Francisco Collezione Permanente / Triennale / Museo del Design / Milano Collezione Permanente / Museo Magma / Caserta

CALICI CARATTERIALI ambiguo

CALICI CARATTERIALI / ambiguo Una collezione di calici che si collega al tema della "personalità" attraverso la reinterpretazione concettuale e formale; oggetti funzionali che richiedono un contatto diretto, una vicinanza ed una complicità per innescare processi sociali indotti. In questa logica piccole trasformazioni conducono l'oggetto da semplice calice da degustazione in oggetto comunicativo, piccole invenzioni per suggerire nuovi usi e nuove tipologie di prodotto. Nascono 7 linee caratteriali e le caratteristiche umane si riversano immediatamente nel calice: "l'altruista" è caratterizzato dalla modifica del bordo superiore del calice, che si trasforma in un beccuccio; si predispone a condividere il vino con la persona che ti siede accanto senza il rischio di versarlo sulla tavola. "l'ambiguo" non si decide sulla forma, si muove e si deforma generando un motivo decorativo ma non funzionale al prodotto; nega la sua essenza in modo dichiarato e non prende posizioni. "il conservatore" è un calice attento, capace di fare attenzione al vino anche quando avanza; un tappo in sughero permette la conservazione anche per il giorno successivo. "l'estroverso" è il noto calice Swing che per questa occasione si presenta con la sua caratteristica caratteriale, ovvero per essere capace di cercare un contatto forte, coinvolgendo il consumatore. "l'introverso" si presenta invece come un semplice calice nato però con la combinazione della caraffa da mezzo litro; un bicchiere e la sua caraffa, un rapporto a due, unico e capace di fornire un unico prodotto unito dalla funzione e dalla loro compenetrazione. Si inserisce perfettamente nella caraffa, capovolto, ed una volta a tavola ne permette il riempimento per l'uso personale. "il passionale" è composto da due calici che presentano la coppa inclinata, diretta una verso l'altra in un rapporto sentimentale e di amicizia; pronti già per il brindisi, aperti alla conoscenza ed alla condivisione. "il rilassato" è un calice disteso, disposto ad accontentare in un clima pacifico il degustatore; la coppa si inclina leggermente, decanta perfettamente il vino e si allunga verso la bocca. Dimensioni 12x12x25 cm Mostre La Via della Lana / Lanificio Paoletti / Follina / 2016 Creative Produzioni / Fondazione Ragghianti / Lucca / 2015  Shape + Taste Ingranaggi Possibili / Villa Il Mulinaccio / Vaiano / 2015 FSdesignHUB / Fuorisalone / Milano / 2015 Homi / Fiera di Milano / 2014 Wine&TheCity / Hotel Piazza Bellini / Napoli / 2014 Spazio Anna Breda / Padova / 2013 Food Mood / spazio 70mq / Livorno / 2012 Abitare il Tempo / Fiera di Verona / 2012 I.d.e.a. / Parl Plaza / Londra / 2012 Cibo e Dintorni / Berlino / 2011 Padiglione Italia / Biennale d'Arte di Venezia / Museo Pecci / Prato / 2011  Artò / Lingotto Fiere / Torino / 2011 Minimi / Macef / Fiera di Milano / 2011 Musei Collezione Permanente / Vineum Bodensee Museum / Meersburg Collezione Permanente / Glass Museum / Shangai Collezione Permanente / MoMa / Museo d'Arte Moderna / San Francisco Collezione Permanente / Triennale / Museo del Design / Milano Collezione Permanente / Museo Magma / Caserta

CALICI CARATTERIALI conservatore

CALICI CARATTERIALI / conservatore Una collezione di calici che si collega al tema della "personalità" attraverso la reinterpretazione concettuale e formale; oggetti funzionali che richiedono un contatto diretto, una vicinanza ed una complicità per innescare processi sociali indotti. In questa logica piccole trasformazioni conducono l'oggetto da semplice calice da degustazione in oggetto comunicativo, piccole invenzioni per suggerire nuovi usi e nuove tipologie di prodotto. Nascono 7 linee caratteriali e le caratteristiche umane si riversano immediatamente nel calice: "l'altruista" è caratterizzato dalla modifica del bordo superiore del calice, che si trasforma in un beccuccio; si predispone a condividere il vino con la persona che ti siede accanto senza il rischio di versarlo sulla tavola. "l'ambiguo" non si decide sulla forma, si muove e si deforma generando un motivo decorativo ma non funzionale al prodotto; nega la sua essenza in modo dichiarato e non prende posizioni. "il conservatore" è un calice attento, capace di fare attenzione al vino anche quando avanza; un tappo in sughero permette la conservazione anche per il giorno successivo. "l'estroverso" è il noto calice Swing che per questa occasione si presenta con la sua caratteristica caratteriale, ovvero per essere capace di cercare un contatto forte, coinvolgendo il consumatore. "l'introverso" si presenta invece come un semplice calice nato però con la combinazione della caraffa da mezzo litro; un bicchiere e la sua caraffa, un rapporto a due, unico e capace di fornire un unico prodotto unito dalla funzione e dalla loro compenetrazione. Si inserisce perfettamente nella caraffa, capovolto, ed una volta a tavola ne permette il riempimento per l'uso personale. "il passionale" è composto da due calici che presentano la coppa inclinata, diretta una verso l'altra in un rapporto sentimentale e di amicizia; pronti già per il brindisi, aperti alla conoscenza ed alla condivisione. "il rilassato" è un calice disteso, disposto ad accontentare in un clima pacifico il degustatore; la coppa si inclina leggermente, decanta perfettamente il vino e si allunga verso la bocca. Dimensioni 12x12x25 cm Mostre La Via della Lana / Lanificio Paoletti / Follina / 2016 Creative Produzioni / Fondazione Ragghianti / Lucca / 2015  Shape + Taste Ingranaggi Possibili / Villa Il Mulinaccio / Vaiano / 2015 FSdesignHUB / Fuorisalone / Milano / 2015 Homi / Fiera di Milano / 2014 Wine&TheCity / Hotel Piazza Bellini / Napoli / 2014 Spazio Anna Breda / Padova / 2013 Food Mood / spazio 70mq / Livorno / 2012 Abitare il Tempo / Fiera di Verona / 2012 I.d.e.a. / Parl Plaza / Londra / 2012 Cibo e Dintorni / Berlino / 2011 Padiglione Italia / Biennale d'Arte di Venezia / Museo Pecci / Prato / 2011  Artò / Lingotto Fiere / Torino / 2011 Minimi / Macef / Fiera di Milano / 2011 Musei Collezione Permanente / Vineum Bodensee Museum / Meersburg Collezione Permanente / Glass Museum / Shangai Collezione Permanente / MoMa / Museo d'Arte Moderna / San Francisco Collezione Permanente / Triennale / Museo del Design / Milano Collezione Permanente / Museo Magma / Caserta

CALICI CARATTERIALI estroverso

CALICI CARATTERIALI / estroverso Una collezione di calici che si collega al tema della "personalità" attraverso la reinterpretazione concettuale e formale; oggetti funzionali che richiedono un contatto diretto, una vicinanza ed una complicità per innescare processi sociali indotti. In questa logica piccole trasformazioni conducono l'oggetto da semplice calice da degustazione in oggetto comunicativo, piccole invenzioni per suggerire nuovi usi e nuove tipologie di prodotto. Nascono 7 linee caratteriali e le caratteristiche umane si riversano immediatamente nel calice: "l'altruista" è caratterizzato dalla modifica del bordo superiore del calice, che si trasforma in un beccuccio; si predispone a condividere il vino con la persona che ti siede accanto senza il rischio di versarlo sulla tavola. "l'ambiguo" non si decide sulla forma, si muove e si deforma generando un motivo decorativo ma non funzionale al prodotto; nega la sua essenza in modo dichiarato e non prende posizioni. "il conservatore" è un calice attento, capace di fare attenzione al vino anche quando avanza; un tappo in sughero permette la conservazione anche per il giorno successivo. "l'estroverso" è il noto calice Swing che per questa occasione si presenta con la sua caratteristica caratteriale, ovvero per essere capace di cercare un contatto forte, coinvolgendo il consumatore. "l'introverso" si presenta invece come un semplice calice nato però con la combinazione della caraffa da mezzo litro; un bicchiere e la sua caraffa, un rapporto a due, unico e capace di fornire un unico prodotto unito dalla funzione e dalla loro compenetrazione. Si inserisce perfettamente nella caraffa, capovolto, ed una volta a tavola ne permette il riempimento per l'uso personale. "il passionale" è composto da due calici che presentano la coppa inclinata, diretta una verso l'altra in un rapporto sentimentale e di amicizia; pronti già per il brindisi, aperti alla conoscenza ed alla condivisione. "il rilassato" è un calice disteso, disposto ad accontentare in un clima pacifico il degustatore; la coppa si inclina leggermente, decanta perfettamente il vino e si allunga verso la bocca. Dimensioni 12x12x26 cm Mostre La Via della Lana / Lanificio Paoletti / Follina / 2016 Creative Produzioni / Fondazione Ragghianti / Lucca / 2015  Shape + Taste Ingranaggi Possibili / Villa Il Mulinaccio / Vaiano / 2015 FSdesignHUB / Fuorisalone / Milano / 2015 Homi / Fiera di Milano / 2014 Wine&TheCity / Hotel Piazza Bellini / Napoli / 2014 Spazio Anna Breda / Padova / 2013 Food Mood / spazio 70mq / Livorno / 2012 Abitare il Tempo / Fiera di Verona / 2012 I.d.e.a. / Parl Plaza / Londra / 2012 Cibo e Dintorni / Berlino / 2011 Padiglione Italia / Biennale d'Arte di Venezia / Museo Pecci / Prato / 2011  Artò / Lingotto Fiere / Torino / 2011 Minimi / Macef / Fiera di Milano / 2011 Musei Collezione Permanente / Vineum Bodensee Museum / Meersburg Collezione Permanente / Glass Museum / Shangai Collezione Permanente / MoMa / Museo d'Arte Moderna / San Francisco Collezione Permanente / Triennale / Museo del Design / Milano Collezione Permanente / Museo Magma / Caserta

CALICI CARATTERIALI introverso

CALICI CARATTERIALI / introverso Una collezione di calici che si collega al tema della "personalità" attraverso la reinterpretazione concettuale e formale; oggetti funzionali che richiedono un contatto diretto, una vicinanza ed una complicità per innescare processi sociali indotti. In questa logica piccole trasformazioni conducono l'oggetto da semplice calice da degustazione in oggetto comunicativo, piccole invenzioni per suggerire nuovi usi e nuove tipologie di prodotto. Nascono 7 linee caratteriali e le caratteristiche umane si riversano immediatamente nel calice: "l'altruista" è caratterizzato dalla modifica del bordo superiore del calice, che si trasforma in un beccuccio; si predispone a condividere il vino con la persona che ti siede accanto senza il rischio di versarlo sulla tavola. "l'ambiguo" non si decide sulla forma, si muove e si deforma generando un motivo decorativo ma non funzionale al prodotto; nega la sua essenza in modo dichiarato e non prende posizioni. "il conservatore" è un calice attento, capace di fare attenzione al vino anche quando avanza; un tappo in sughero permette la conservazione anche per il giorno successivo. "l'estroverso" è il noto calice Swing che per questa occasione si presenta con la sua caratteristica caratteriale, ovvero per essere capace di cercare un contatto forte, coinvolgendo il consumatore. "l'introverso" si presenta invece come un semplice calice nato però con la combinazione della caraffa da mezzo litro; un bicchiere e la sua caraffa, un rapporto a due, unico e capace di fornire un unico prodotto unito dalla funzione e dalla loro compenetrazione. Si inserisce perfettamente nella caraffa, capovolto, ed una volta a tavola ne permette il riempimento per l'uso personale. "il passionale" è composto da due calici che presentano la coppa inclinata, diretta una verso l'altra in un rapporto sentimentale e di amicizia; pronti già per il brindisi, aperti alla conoscenza ed alla condivisione. "il rilassato" è un calice disteso, disposto ad accontentare in un clima pacifico il degustatore; la coppa si inclina leggermente, decanta perfettamente il vino e si allunga verso la bocca. Dimensioni 16x16x28 cm (chiuso) Mostre La Via della Lana / Lanificio Paoletti / Follina / 2016 Creative Produzioni / Fondazione Ragghianti / Lucca / 2015  Shape + Taste Ingranaggi Possibili / Villa Il Mulinaccio / Vaiano / 2015 FSdesignHUB / Fuorisalone / Milano / 2015 Homi / Fiera di Milano / 2014 Wine&TheCity / Hotel Piazza Bellini / Napoli / 2014 Spazio Anna Breda / Padova / 2013 Food Mood / spazio 70mq / Livorno / 2012 Abitare il Tempo / Fiera di Verona / 2012 I.d.e.a. / Parl Plaza / Londra / 2012 Cibo e Dintorni / Berlino / 2011 Padiglione Italia / Biennale d'Arte di Venezia / Museo Pecci / Prato / 2011  Artò / Lingotto Fiere / Torino / 2011 Minimi / Macef / Fiera di Milano / 2011 Musei Collezione Permanente / Vineum Bodensee Museum / Meersburg Collezione Permanente / Glass Museum / Shangai Collezione Permanente / MoMa / Museo d'Arte Moderna / San Francisco Collezione Permanente / Triennale / Museo del Design / Milano Collezione Permanente / Museo Magma / Caserta

CALICI CARATTERIALI passionali

CALICI CARATTERIALI / passionali Una collezione di calici che si collega al tema della "personalità" attraverso la reinterpretazione concettuale e formale; oggetti funzionali che richiedono un contatto diretto, una vicinanza ed una complicità per innescare processi sociali indotti. In questa logica piccole trasformazioni conducono l'oggetto da semplice calice da degustazione in oggetto comunicativo, piccole invenzioni per suggerire nuovi usi e nuove tipologie di prodotto. Nascono 7 linee caratteriali e le caratteristiche umane si riversano immediatamente nel calice: "l'altruista" è caratterizzato dalla modifica del bordo superiore del calice, che si trasforma in un beccuccio; si predispone a condividere il vino con la persona che ti siede accanto senza il rischio di versarlo sulla tavola. "l'ambiguo" non si decide sulla forma, si muove e si deforma generando un motivo decorativo ma non funzionale al prodotto; nega la sua essenza in modo dichiarato e non prende posizioni. "il conservatore" è un calice attento, capace di fare attenzione al vino anche quando avanza; un tappo in sughero permette la conservazione anche per il giorno successivo. "l'estroverso" è il noto calice Swing che per questa occasione si presenta con la sua caratteristica caratteriale, ovvero per essere capace di cercare un contatto forte, coinvolgendo il consumatore. "l'introverso" si presenta invece come un semplice calice nato però con la combinazione della caraffa da mezzo litro; un bicchiere e la sua caraffa, un rapporto a due, unico e capace di fornire un unico prodotto unito dalla funzione e dalla loro compenetrazione. Si inserisce perfettamente nella caraffa, capovolto, ed una volta a tavola ne permette il riempimento per l'uso personale. "il passionale" è composto da due calici che presentano la coppa inclinata, diretta una verso l'altra in un rapporto sentimentale e di amicizia; pronti già per il brindisi, aperti alla conoscenza ed alla condivisione. "il rilassato" è un calice disteso, disposto ad accontentare in un clima pacifico il degustatore; la coppa si inclina leggermente, decanta perfettamente il vino e si allunga verso la bocca. Dimensioni 10x10x26 cm cadauno Mostre La Via della Lana / Lanificio Paoletti / Follina / 2016 Creative Produzioni / Fondazione Ragghianti / Lucca / 2015  Shape + Taste Ingranaggi Possibili / Villa Il Mulinaccio / Vaiano / 2015 FSdesignHUB / Fuorisalone / Milano / 2015 Homi / Fiera di Milano / 2014 Wine&TheCity / Hotel Piazza Bellini / Napoli / 2014 Spazio Anna Breda / Padova / 2013 Food Mood / spazio 70mq / Livorno / 2012 Abitare il Tempo / Fiera di Verona / 2012 I.d.e.a. / Parl Plaza / Londra / 2012 Cibo e Dintorni / Berlino / 2011 Padiglione Italia / Biennale d'Arte di Venezia / Museo Pecci / Prato / 2011  Artò / Lingotto Fiere / Torino / 2011 Minimi / Macef / Fiera di Milano / 2011 Musei Collezione Permanente / Vineum Bodensee Museum / Meersburg Collezione Permanente / Glass Museum / Shangai Collezione Permanente / MoMa / Museo d'Arte Moderna / San Francisco Collezione Permanente / Triennale / Museo del Design / Milano Collezione Permanente / Museo Magma / Caserta

CALICI CARATTERIALI rilassato

CALICI CARATTERIALI / rilassato Una collezione di calici che si collega al tema della "personalità" attraverso la reinterpretazione concettuale e formale; oggetti funzionali che richiedono un contatto diretto, una vicinanza ed una complicità per innescare processi sociali indotti. In questa logica piccole trasformazioni conducono l'oggetto da semplice calice da degustazione in oggetto comunicativo, piccole invenzioni per suggerire nuovi usi e nuove tipologie di prodotto. Nascono 7 linee caratteriali e le caratteristiche umane si riversano immediatamente nel calice: "l'altruista" è caratterizzato dalla modifica del bordo superiore del calice, che si trasforma in un beccuccio; si predispone a condividere il vino con la persona che ti siede accanto senza il rischio di versarlo sulla tavola. "l'ambiguo" non si decide sulla forma, si muove e si deforma generando un motivo decorativo ma non funzionale al prodotto; nega la sua essenza in modo dichiarato e non prende posizioni. "il conservatore" è un calice attento, capace di fare attenzione al vino anche quando avanza; un tappo in sughero permette la conservazione anche per il giorno successivo. "l'estroverso" è il noto calice Swing che per questa occasione si presenta con la sua caratteristica caratteriale, ovvero per essere capace di cercare un contatto forte, coinvolgendo il consumatore. "l'introverso" si presenta invece come un semplice calice nato però con la combinazione della caraffa da mezzo litro; un bicchiere e la sua caraffa, un rapporto a due, unico e capace di fornire un unico prodotto unito dalla funzione e dalla loro compenetrazione. Si inserisce perfettamente nella caraffa, capovolto, ed una volta a tavola ne permette il riempimento per l'uso personale. "il passionale" è composto da due calici che presentano la coppa inclinata, diretta una verso l'altra in un rapporto sentimentale e di amicizia; pronti già per il brindisi, aperti alla conoscenza ed alla condivisione. "il rilassato" è un calice disteso, disposto ad accontentare in un clima pacifico il degustatore; la coppa si inclina leggermente, decanta perfettamente il vino e si allunga verso la bocca. Dimensioni 12x12x25 cm Mostre La Via della Lana / Lanificio Paoletti / Follina / 2016 Creative Produzioni / Fondazione Ragghianti / Lucca / 2015  Shape + Taste Ingranaggi Possibili / Villa Il Mulinaccio / Vaiano / 2015 FSdesignHUB / Fuorisalone / Milano / 2015 Homi / Fiera di Milano / 2014 Wine&TheCity / Hotel Piazza Bellini / Napoli / 2014 Spazio Anna Breda / Padova / 2013 Food Mood / spazio 70mq / Livorno / 2012 Abitare il Tempo / Fiera di Verona / 2012 I.d.e.a. / Parl Plaza / Londra / 2012 Cibo e Dintorni / Berlino / 2011 Padiglione Italia / Biennale d'Arte di Venezia / Museo Pecci / Prato / 2011  Artò / Lingotto Fiere / Torino / 2011 Minimi / Macef / Fiera di Milano / 2011 Musei Collezione Permanente / Vineum Bodensee Museum / Meersburg Collezione Permanente / Glass Museum / Shangai Collezione Permanente / MoMa / Museo d'Arte Moderna / San Francisco Collezione Permanente / Triennale / Museo del Design / Milano Collezione Permanente / Museo Magma / Caserta